AMMISSIONE

 Così come in precedenza indicato Il Sovrano Ordine Gnostico Martinista non pone, e non intende porre, nessuna esclusione basata sul sesso o sulla razza dei singoli desiderosi di percorrere un sentiero tradizionale, ma pretende che i suoi associati siano persone in grado di poter lavorare individualmente e collettivamente, in modo armonico con gli strumenti e l'insegnamento posti a disposizione.

Verrà quindi posta la dovuta attenzione alla capacità dell'individuo di potersi integrare all'interno di una comunità operosa, dove viene richiesto un puntale impegno nello svolgimento dei riti, e nella preparazione dei lavori filosofici.  

Non avendo la pretesa di riassumere in noi ogni espressione del martinismo, avendo però l'onestà di suggerire come ogni realtà martinista si sviluppa attorno ad una docetica comunque peculiare, fortemente sottolineiamo che vediamo la nostra docetica, e gli strumenti in cui si articola, in un rito di perfezionamento in ambito cristiano, e come tale necessita la presenza nell’associato, di quel patrimonio culturale, psicologico ed iniziatico proprio del cristianesimo.

A differenza di altre strutture nessuna esclusione in base a requisiti formali quali il sesso o la razza è prevista per i gradi superiori.  In quanto riteniamo che il nostro corpo carnale non sia altro che un misero involucro, e che come tale è destinato ad essere riassorbito dalla natura inferiore che lo ha partorito. Altro non è che un'interfaccia, e come tale va considerato, e sicuramente non è il corpo che determina le qualità spirituali del singolo fratello o sorella.

E’ possibile accedere al Sovrano Ordine Gnostico Martinista a seguito di una preventiva verifica dei requisiti formali e sostanziali del bussante, a cui seguirà l’esercizio in una pratica meditativa preparatoria all’associazione, che può avvenire da uomo ad uomo oppure in loggia.

Essendo  richiesto da parte degli associati un costante lavoro filosofico ed operativo, che segue l'avvicendarsi delle stagioni, l'alternasi dei cicli lunari e solari,tendiamo a sconsigliare la semplice richiesta di informazioni da parte di coloro che non sono in grado di gestire minimamente la propria vita quotidiana. Sussistono altre realtà martiniste, squisitamente filosofiche e non operative, a cui queste persone potranno rivolgersi e trovare un sicuro ambiente in grado di riceverle.

Concludiamo ricordando che da parte nostra non sussiste nessun obbligo nell'associare chiunque bussi alla nostra porta.

domanda di ammissione (in formato pdf)

La Via Martinista (dispensa illustrativa e riassuntiva del Sovrano Ordine Gnostico Martinista)